0 Comments

La piattaforma offre servizi in 19 stati americani

River Financial, una società di brokeraggio di criptovalute, ha annunciato giovedì che si è assicurata 5,7 milioni di dollari in un nuovo round di finanziamento di seed.

Il round di finanziamento è stato guidato da Polychain Capital, insieme alla partecipazione di Slow Ventures, Castle Island Ventures, DG Lab Fund, Cygni Capital, Pfeffer Capital e IDEO CoLab Ventures, insieme ad alcuni angeli investitori, tra cui Steve Lee.

Il pubblico più vario fino ad oggi a FMLS 2020 – Dove la finanza incontra l’innovazione

„All’inizio del 2019 River era solo un’idea. Ho trascorso gli ultimi sei anni nella Silicon Valley, concentrandomi profondamente sulla Bitcoin per la maggior parte del mio lavoro professionale e degli studi universitari“, ha dichiarato Alexander Leishman, fondatore e CEO di River Financial. „Ero in soggezione per la velocità con cui il Bitcoin è cresciuto in popolarità ed ero entusiasta di vederlo ottenere l’attenzione di tutti gli angoli del globo“.

Un altro brokeraggio Bitcoin in un mercato affollato

River è stata fondata nel gennaio dello scorso anno per superare le sfide affrontate dai trader Bitcoin Revolution per investire in attività digitali.

Con sede a San Francisco, l’azienda si è concentrata sull’ottenimento delle approvazioni normative e sulla razionalizzazione delle proprie tecnologie in un primo tempo. Attualmente opera in 19 stati americani e punta ad espandere la sua presenza nel prossimo futuro.

L’azienda sta inoltre lavorando all’espansione dei propri servizi, lanciando nuovi prodotti.

I nuovi proventi saranno utilizzati per fare di River una „istituzione finanziaria focalizzata a portare Bitcoin nel mondo“, ha spiegato il CEO.

Secondo il comunicato stampa, la piattaforma ha già migliaia di utenti e il suo volume sta crescendo ad un ritmo dell’80% al mese dal suo lancio.

All’inizio di quest’anno, il brokeraggio di crittografia a bordo ha assunto Jonathan Wilkins come capo della sicurezza. È stato il fondatore e CSO di Blockstream e ha ricoperto per anni ruoli di sicurezza presso Yelp, MySpace, Microsoft e pochi altri.